Accetti Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

La rogna del cavallo è causata da diversi tipi di acaro che si insediano in zone ben precise. Il cavallo ha un forte prurito e il pelo, che prima era lucido, diventa opaco e pieno di crosticine e vescichette.Questa parassitosi, assai diffusa nelle scuderie poco sane e pulite, si cura con una tosatura integrale, un bel lavaggio (se la stagione lo permette) e l'applicazione di pomate allo zolfo. Poiché gli acari prosperano nello sporco, è necessario che anche le scuderie, i cortili, i paddock e gli arnesi siano disinfettati abbondantemente con creolina, lisoformio e acqua con calce.

(Tratto da "Conoscere il cavallo" scritto da Ravazzi Gianni , De Vecchi Editore)